Clicca sull'indice teleconnettivo di interesse  
10hPa North Pole Temp. 10hPa North. Hem. Temp. 10hPa North. Hem. HGT 100hPa North. Hem. Temp. 100hPa North. Hem. HGT
AO EA EA/WR ENSO MJO
NAM NAO PDO PNA POL
QBO SCAND SOI SST SSTA

Madden Julian Oscillation
(fonte: http://cawcr.gov.au)

Il Madden-Julian Oscillation (MJO) è il più grande elemento di variabilità intrastagionale (30-90 giorni) in atmosfera tropicale. Si tratta di un accoppiamento a grande scala tra la circolazione atmosferica e la profonda convezione tropicale, e serve per localizzare l'attività convettiva dei tropici. Il MJO Indica la propagazione verso Est di aree caratterizzate da alta convezione vicino alle quali sono presenti aree dove prevale forte compressione. Questa sorta di onda si sposta verso est intorno ai 6 m/s ed attraversa l'Oceano Indiano e l'Oceano Pacifico in 30-60 giorni (solo saltuariamente si riscontra nell'Atlantico). I punti dove compressione/convezione insistono si definiscono fasi.\
Il diagramma mostrato qui sotto illustra la fase e l'intensità del MJO degli ultimi 40 giorni. Il movimento antiorario indica un segnale che si propaga verso est attraverso 8 fasi, dall'Oceano Indiano all'Oceano Pacifico ed in seguito sull'emisfero occidentale. I colori delle linee indicano mesi differenti. Più ci si allontana dal centro del cerchio e maggiore è il MJO. Un alto valore di MJO ha effetti su scala planetaria.

GRAFICO IN CARICAMENTO O NON PRESENTE!!!