Bilancio climatologico anno solare 2018 - dati riferiti alla stazione meteo di Molino del Piano (FI)

N.B.: si legga questa pagina contenente alcune note sugli estremi di temperatura.

Dodicesimo anno solare completo per la stazione meteo di Molino del Piano (FI), inaugurata il 1 marzo 2006. Ecco il bilancio meteo dell'anno solare 2018.

Temperatura media anno 2018, mesi più caldi e più freddi e note sulle decadi

La temperatura media del 2018 è stata di +14.83 °C, da confrontarsi con una media 2006-18 di +14.31 °C, per cui l'anomalia risultante è di +0.52 °C. E' stato di fatto uno degli anni più caldi finora monitorati, vista l'esigua differenza con il record detenuto dal 2014 con +14.87 °C.
Luglio, con +24.53 °C di temperatura media, è stato il mese più caldo dell'anno, mentre febbraio, con +4.21 °C, quello più freddo.

La temperatura minima media del 2018 è stata di +9.04 °C, mentre la media 2006-18 è di +8.42 °C, per un'anomalia di +0.62 °C.
In luglio si è registrata la temperatura minima media mensile più alta, +16.60 °C, mentre la temperatura minima media mensile più bassa c'è stata a febbraio, con +0.49 °C.

La temperatura massima media del 2018 è stata di +21.20 °C, mentre la media 2006-18 è di +20.88 °C, per cui l'anomalia è stata di +0.32 °C.
Agosto è stato il mese con la temperatura massima media mensile più alta, +32.65 °C. In febbraio la temperatura massima media mensile più bassa: +8.55 °C.

Per quanto riguarda le decadi, da segnalare soltanto la prima di agosto caratterizzata da una temperatura minima media di +18.88 °C, secondo valore più alto di sempre, essendo secondo soltanto alla seconda decade di luglio 2010 (+19.26 °C)


Estremi di temperatura del 2018

Gli estremi di temperatura del 2018 sono stati i -10.2 °C di minima del 28 febbraio e i +38.4 °C di massima del 1 agosto. Il primo dato è in 2° posizione tra le temperature minime più basse finora monitorate (il record assoluto è del 20 dicembre 2009 con -11.2 °C), mentre il secondo è soltanto in 17° posizione (il record assoluto è del 1 agosto 2017 con +41.1 °C).
L'escursione termica annuale del 2018 è stata dunque di 48.6 °C. La massima escursione termica giornaliera c'è stata il 27 settembre con 26.4 °C (+3.1 °C / +29.5 °C), nuovo record assoluto, mentre la più bassa escursione termica, 2.2 °C (+7.4 °C / +9.6 °C) il 31 gennaio, 25° valore più basso di sempre (il record è di 1.2  °C del 10 gennaio 2015).
Da segnalare i 22.3 °C di minima del 3 agosto, secondo valore più alto di sempre (il record assoluto, risalente al 19 luglio 2010 è di +22.6 °C) ed i +0.1 °C di massima del 26 febbraio, quarto valore più basso di sempre (il record è del 4 febbraio 2012 con -1.1 °C).

Il giorno più freddo è stato il 27 febbraio con -2.9 °C di temperatura media (3° valore più basso di sempre, il record è -6.5 °C del 20 dicembre 2009), mentre quello più caldo è stato il 31 luglio con +27.8 °C, soltanto in 25esima posizione tra i giorni più caldi di sempre. Il record è detenuto dal 1 agosto 2017 con +29.9 °C.


Giorni di gelo e giorni con temperature ≥30 °C e ≥35 °C

Nel 2018 ci sono stati 37 giorni con temperature minime inferiori a 0 °C (giorni di gelo), da confrontarsi con una media 2006-18 di 41 giorni.
Sono 81 i giorni con temperature massime superiori o uguali a 30 °C, nuovo record assoluto ben distante dalla media 2006-18 di 65 giorni, ma soltanto 9 hanno registrato temperature massime superiori o uguali a 35 °C (media 2006-18: 16 giorni).


Bilancio pluviometrico del 2018

Nel 2018 ci sono stati 106 giorni di pioggia (giorni con accumulo superiore o uguale a 1 mm), da confrontarsi con una media 2006-18 di 95 giorni di pioggia annui.
Il 2018 si è concluso con un totale di 1024.0 mm di pioggia, pari a 38.4 mm in più rispetto alla media 2006-18 di 985.6 mm di pioggia annui. Da un confronto con la media precipitativa di Firenze 1960-2000 (854.9 mm), l'anomalia risultante è di +169.1 mm, mentre con la media di Sieci 1992-2006 (840.3 mm) l'anomalia è pari a +183.7.

Il mese più piovoso è stato marzo con 225.4 mm (2° mese più piovoso di sempre, essendo dietro soltanto a novembre 2010 che primeggia con 273.2 mm), quello più secco settembre (fatto decisamente insolito!) con 1.6 mm.

Il giorno con l'accumulo di pioggia maggiore è stato il 29 ottobre con 48.0 mm, 16° valore più alto di sempre (il record assoluto è dell'8 agosto 2007 con 74.9 mm).

La massima pioggia oraria è stata registrata il 29 ottobre con 27.0 mm, 9° valore più alto di sempre (il record assoluto è del 7 settembre 2017 con 40.7 mm).

Il massimo rain-rate (valore monitorato soltanto dal 1 marzo 2012) è stato di 1645.8 mm/h, stabilito il 30 agosto, nuovo record assoluto.

La decade con il maggior cumulo di pioggia è stata la seconda di marzo con 119.2 mm (3° decade più piovosa di sempre, il record assoluto appartiene alla terza decade di novembre 2012 con 134.6 mm).


Neve

Nel 2018 ci sono stati 4 eventi con precipitazioni nevose, il più importante dei quali il 1 marzo con 2-3 cm di accumuli al suolo anche nella città di Firenze. Per ulteriori dettagli consultare la pagina web dedicata alle nevicate.


Pressione

La pressione più alta è stata di 1034.6 hPa il 28 gennaio (soltanto 38° valore più alto di sempre; il record è di 1041.7 hPa del 17 febbraio 2008), mentre quella più bassa è stata di 985.5 hPa il 29 ottobre (il record assoluto, risalente al 30 gennaio 2015 è di 975.3 hPa).

La pressione media giornaliera più alta è del 28 gennaio con 1033.2 hPa (30° valore più alto di sempre; il record è del 17 febbraio 2008 con 1039.2 hPa), quella più bassa il 6 marzo con 992.0 hPa (17° valore più basso di sempre; il record è del 30 gennaio 2015 con 981.5 hPa).

La più alta variazione di pressione giornaliera è stata registrata il 30 ottobre con 18.5 hPa, valore che si colloca in 22° posizione nella classifica assoluta. Il record di sempre è stato stabilito il 16 dicembre 2011 con 25.9 hPa.


Per altri dettagli e resoconti sul 2018 si rimanda a tutti i notiziari meteo dell'anno, presenti in questa pagina.

(1): Pluviometria media di Firenze nel periodo 1960-2000 (dati osservatorio Ximeniano).
(2): Pluviometria media di Sieci a Remole (FI) nel periodo 1992-2006 (dati del Servizio Agrometeorologico Regionale - ARSIA - Reg. Toscana). La stazione di Sieci a Remole è distante da quella di Molino del Piano circa 2 km in linea d'aria, e si trova ad una quota di circa 270 m s.l.m. (mentre quella di Molino del Piano è a circa 120 m s.l.m.).

(Pubblicato il 4 gennaio 2019)