Serie storica terremoti dall'anno 1000, divisa per aree 
Valle d'Aosta Piemonte Lombardia Trentino-Alto-Adige Veneto Friuli-Venezia-Giulia
Emilia-Romagna Liguria Toscana Umbria Marche Lazio
Abruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria
Sicilia Sardegna Nazioni confinanti Italia+Nazioni Confinanti Italia Italia (M≥4)
Italia (M≥5) Italia (M≥6) Italia (M≥7) Top 10 Italia

Elenco dei terremoti più forti di sempre registrati in Basilicata

(fonte: www.ingv.it)

Studio della serie storica dei terremoti con epicentro in Basilicata

In questa pagina sono mostrati i terremoti più forti di sempre aventi epicentro in Basilicata, dall'anno 1000 fino ai tempi moderni (anno 2017 incluso). Le informazioni fanno riferimento ad un database dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. In particolare si tratta del seguente lavoro: Rovida A., Locati M., Camassi R., Lolli, B., Gasperini P., 2019. Catalogo Parametrico dei Terremoti Italiani (CPTI15), versione 2.0. Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV). https://doi.org/10.13127/CPTI/CPTI15.2

Sotto alla mappa è riportata anche una tabella, indicante la data, la denominazione dell'area dei massimi effetti e la magnitudo momento[1].
Insieme agli eventi con epicentro in Basilicata, talvolta sono stati inclusi anche quei terremoti non lontani dai confini regionali. Dai dati estrapolati, risultano esserci stati 105 terremoti con Mw≥4, 71 dei quali aventi 4≤Mw<5, 15 aventi 5≤Mw<6 e 3 con Mw≥6.

[1]: la scala di magnitudo del momento sismico (o semplicemente magnitudo momento) misura le dimensioni dei terremoti in termini di energia liberata (da Wikipedia). La scala fu sviluppata negli anni '70 del XX secolo come aggiornamento della scala Richter degli anni '30. Analogamente a quest'ultima, essa è logaritmica: essendo i valori della scala pari ai 2/3 del logaritmo decimale del momento sismico (a meno di una costante), ogni aumento di un grado corrisponde a circa 31 volte l'energia del terremoto del grado precedente (più precisamente 103/2 ≈ 31,6 volte). Così, un terremoto di magnitudo 5 libera trentuno volte l'energia di uno di magnitudo 4 ed esattamente 1000 volte (103/2 × 103/2 volte) l'energia di uno di magnitudo 3 e così via.
Per eventuali segnalazioni di errori o omissioni, contattaci all'indirizzo e-mail info@firenzemeteo.it.

Qual è stato il terremoto più forte di sempre con epicentro in Basilicata?

Il terremoto più forte di sempre con epicentro in Basilicata è stato registrato il 16 dicembre 1857 con magnitudo 7.12 (zona o città: Basilicata).


Mappa degli epicenti dall'anno 1000 al 2017

Il colore delle icone indica la magnitudo momento [Mw, si veda la nota 1]. Arancione: 4≤Mw<5; Rossa: 5≤Mw<6; Nera: Mw≥6.
Cliccando su una icona si apre una finestra con indicazioni su data, intensità, latitudine e longitudine dell'evento sismico.

Tabella degli epicenti dall'anno 1000 in poi

Cliccando sull'intestazione di ciascuna colonna è possibile ordinare gli eventi a piacere (ad esempio, in ordine cronologico). Di default sono ordinati per magnitudo decrescenti.

Sezioni suggerite

Stazione meteo LIVE

Tutti i dati in diretta dalla stazione di monitoraggio di Molino del Piano (FI, 120 m slm), attiva dal 2006.

Mappa Webcam Appennino

Una selezione di webcam installate lungo l'appennino Tosco-Emiliano. Seleziona dalla mappa interattiva la località di tuo interesse!

Mappe meteo GFS

Previsioni meteo emesse dal modello GFS (Global Forecast System) prodotto dal National Centers for Environmental Prediction (NCEP).

Monitoraggio terremoti LIVE

Mappe e tabella con gli ultimi terremoti rilevati dal sistema di monitoraggio dell'INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia)