East Atlantic Index [EA]

Fonte: www.cpc.ncep.noaa.gov

 Indici teleconnettivi 
AO (Artic Oscillation) AAO (Antartic Oscillation) coming soon coming soon
NAO (North Atlantic Oscillation) EA (East Atlantic Index) coming soon coming soon
Oscillazioni intrastagionali EA/WR (East Atlantic/Western Russia) coming soon coming soon
PNA (Pacific North-America pattern) SCAND (Scandinavia pattern) coming soon coming soon

Indici teleconnettivi - East Atlantic Index [EA]

L'East Atlantic (EA) è un indice teleconnettivo che esprime la differenza di pressione tra Nord Atlantico e Atlantico tropicale. Tale indice è strutturalmente simile alla North Atlantic Oscillation, ma l'area che copre è decisamente più vasta, soprattutto longitudinalmente. Il modello EA viene spesso interpretato come un modello NAO spostato verso il basso, ma il fatto che abbia un forte legame subtropicale comporta differenti peculiarità.
Il valore dell'EA è positivo (EA+) quando sull'Oceano Atlantico si verifica un sensibile calo della pressione e contemporaneamente la fascia di anticicloni subtropicali oceanica si abbassa notevolmente di latitudine, rinforzandosi. Di risposta l'anticiclone africano guadagna energia ed invasività sul Mediterraneo, sottoponendo tale area a frequenti impulsi di aria calda e secca sahariana in tutte le stagioni. Contemporaneamente, sul nord dell'Europa e Scandinavia le precipitazioni divengono abbondanti. Nelle zone meridianoli degli Stati Uniti una fase di EA+ è associata a temperature sotto media tra gennaio e maggio, e nelle zone centro-settentrionali degli Stati uniti tra luglio e ottobre.
Con EA molto basso in inverno si possono osservare notevoli ondate fredde sull'area mediterranea.
L'EA index mostra una variabilità multi-decennale molto forte, con una fase negativa prevalente per gran parte del periodo 1950-1976 e una fase positiva che ha caratterizzata gran parte del 1977-2004. La fase positiva di EA è stata particolarmente forte e persistente durante il periodo 1997-2004, quando i valori medi su 3 mesi hanno registrato valori oltre 1-2 deviazioni standard sopra il normale.

Mappa del modello di EA di riferimento per le temperature
Le mappe mostrano la correlazione durante il periodo 1950-2000 tra EA index e le anomalie di temperature mensili superficiali centrate sul mese di interesse. Ad esempio, il modello di gennaio mostra la correlazione tra i valori di EA index di gennaio e le anomalie di temperatura durante i mesi di dicembre, gennaio e febbraio. Fonte img: www.cpc.ncep.noaa.gov
Mappa del modello di EA di riferimento per le precipitazioni
Analogamente alle mappe delle temperature, queste mappe mostrano le correllazioni tra EA index e anomalie di precipitazioni in 4 periodi dell'anno. Fonte img: www.cpc.ncep.noaa.gov

EA index osservato

Sono qui mostrati i valori di EA index calcolati su medie mobili di 3 mesi, registrati dal 1950 in poi e nella figura successiva negli ultimi 3 anni

EA - east atlantic index registrato dal 1950
EA index medio calcolato su 3 mesi consecutivi dal 1950 in poi . Le anomalie sono standardizzate utilizzando le statische 1981-2010. Fonte img: www.cpc.ncep.noaa.gov

EA-WR - East Atlantic/Western Russia index registrato
EA-WR index ed altri indici teleconnettivi calcolati negli ultimi 3 anni. Fonte img: www.cpc.ncep.noaa.gov

Sezioni suggerite

Stazione meteo LIVE

Tutti i dati in diretta dalla stazione di monitoraggio di Molino del Piano (FI, 120 m slm), attiva dal 2006.

Webcam Toscana

Una selezione di webcam installate in Toscana. Seleziona dalla mappa interattiva la località di tuo interesse!

Mappe meteo GFS

Previsioni meteo emesse dal modello GFS (Global Forecast System) prodotto dal National Centers for Environmental Prediction (NCEP).

Monitoraggio terremoti LIVE

Mappe e tabella con gli ultimi terremoti rilevati dal sistema di monitoraggio dell'INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia)